Maschio e femmina: fuori moda?

Giovedì, 2 ottobre 2014 alle ore 21:00 — Sala conferenze della biblioteca comunale in via Lambruschini

Maschio e femmina: fuori moda?
come rispettare i diritti di tutti senza negare la libertà a nessuno

Maschio e femmina: fuori moda?<br />come rispettare i diritti di tutti senza negare la libertà a nessuno

La proposta di legge Scalfarotto contro l’omofobia, l’introduzione delle unioni civili, l’iniziativa governativa “Educare alla diversità a scuola”, l’adozione a coppie omosessuali: nuovi diritti della persona o dittatura del desiderio?
Un dibattito per riporre al centro la domanda su cosa fa sì che un essere umano sia e si sente tale.

Interviene Benedetta Frigerio
Benedetta Frigerio è nata a Milano nel 1983 e vive in Brianza. Scelse di tentare la carriera giornalistica. Spesso sogna una vita sedentaria, da casalinga, ordinata, pur non essendolo. Ma qualcuno finora le ha tirato la giacchetta, buttandola sempre nella mischia che comunque non disdegna. Più propensa a cogliere segni in ciò che è radicale, ama Oriana Fallaci tanto quanto santa Teresina del Bambin Gesù. Scrive facendosi accompagnare dalla Madonna e da Giovanni Testori: “Credo che ci sia un indirizzo infallibile: non sbaglierà, nonostante tutti gli errori, chi avrà voluto bene alla realtà, ossia alla Creazione. Se vuoi bene alla Creazione, puoi anche scrivere o dipingere le cose più tremende: esse sono già salvate dal Creatore fatto carne”.